Consulenza
06/12/2018

Il consulente finanziario tocca i miei soldi?

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!

La consulenza finanziaria indipendente è qualcosa di veramente sconosciuto in Italia, dopotutto esistono soltanto 300 consulenti indipendenti a fronte di 50.000-60.000 bancari. Quindi di sono cose che non sono chiare ai potenziali clienti.
Ad esempio: Il consulente indipendente tocca i miei soldi?

[TRASCRIZIONE]

All'interno del gruppo facebook GPInvest community puoi farmi domande come questa che c'è stata posta da alberto colombo che leggo non mi è chiara una cosa o forse mi è sfuggita una nazione di base avvalendosi di un consulente finanziario indipendente in teoria il consulente non ha accesso al mio conto ho detto che semplicemente ai miei soldi e ci sta dobbiamo parlare chiaro in che maniera vengono quindi fate le operazioni e gli acquisti dei vari prodotti finanziari proposti dal consulente in maniera totalmente autonoma cioè devo essere io tramite l'home banking o altri strumenti ad effettuare gli acquisti questa è una domanda che per quanto possa essere basica banale è veramente centrata perché mette il puntino su un altro elemento differenziante della consulenza indipendente rispetto alla consulenza tradizionale bancaria facciamo un paragone con la figura più simile al consulente finanziario indipendente che è il commercialista se tu hai un impresa un'azienda anche in edicola una gelateria qualunque attività o una partita iva qualunque attività che si debba rivolgere ad un commercialista per la contabilità bene sai che questi non tocca il tuo denaro giusto non ha alcun accesso al tuo conto corrente può essere che abbia la delega per pagare per tuo conto degli f24 e quindi quando si parla di tasse diciamo lui a un'autorizzazione speciale però non c'è alcun accesso sui conti da parte del consulente e così deve essere perché è una consulenza e consulenza non vuol dire gestione significa appunto che il consulente ti suggerisce determinate operazioni da fare idealmente ti suggerisce anche prima di una strategia di pianificazione finanziaria per raggiungere i tuoi obiettivi ma ipotizziamo questo aspetto sia chiaro ti suggerisce determinati strumenti da acquistare e dopo come avviene l'operatività ed è la domanda che è stata posta all'interno del gruppo l'operatività avviene in totale autonomia nel senso che se si riceve una lista di raccomandazioni quindi ad esempio compra il titolo hicks a questo prezzo in questa quantità e il cliente compra i titoli poi chiaramente questo può essere aiutato o agevolato in vari modi ad esempio il consulente se il cliente non ha mai fatto operazioni di questo tipo lo può affiancare e magari dargli aiutarlo a gestire l'home banking perché ha vinto il cliente non ha mai comprato un titolo online però il pulsante enter il pulsante acquista viene spinto dal cliente sul proprio home banking non c'è alcuna delega che viene fatta l'operatività dal cliente al consulente e lo ripeto deve essere così perché parliamo di consulenza io ti do un consiglio e tu tra l'altro puoi decidere se mettere in pratica c'è nessuno ti costringe chiaramente il consulente ti consiglia di fare un'operazione magari considerando l'interesse del portafoglio ma non è chiaramente nella condizione di costringerli a fare quella determinata operazione ok come il commercialista non era nella condizione di costringerti a scaricare o no un determinato tipo di spesa ok l'approccio è esattamente lo stesso ti consiglia di fare una determinata operazione l'operatività rimane tua poi ci possono essere anche delle situazioni ibride in cui magari il consulente in via alla raccomandazione al cliente che la inoltre direttamente alla banca perché non vuole gestire in autonomia la compravendita di titoli appunto la inoltre alla banca dicendo eseguite per questa operazione per conto mio è un altra soluzione che molto spesso viene adottata quindi in parole povere il passaggio delle informazioni avviene in questo modo il consulente consiglia una determinata operazione ad un cliente che può decidere se eseguirla in totale autonomia eseguirla con un supporto soprattutto nelle prime fasi diciamo del consulente oppure delegarla completamente alla barca in ogni caso non c'è alcuna possibilità per il consulente indipendente di accedere al denaro del cliente e lo ripeto sottolineato è giusto che sia così con questo video spero che sia chiaro il funzionamento della consulenza finanziaria indipendente e perché questo è un ulteriore elemento di sicurezza nella tu cliente puoi anche decidere di non implementare i consigli che riceve dal tuo consulente chiaramente mi auguro che ci sia una ragione valida per non implementarli perché poi chiaramente c'è un discorso di fiducia nel rapporto cliente consulente che viene a mancare però diciamo il peggiore dei casi e non applichi i consigli che riceve dal consulente. 

chiudi
chiudi