Investimento
12/11/2016

Soldi e investimenti, le regole dell'uomo più ricco di Babilonia

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!

 

 

Soldi e investimenti sono due parole che si sposano bene perché senza l'un-l'altro non stanno in piedi.

Impara da questo libro attraverso delle regole come fare soldi attraverso gli investimenti.

 

 

L'uomo più ricco di babilonia è un librettino semplice ma allo stesso tempo geniale perché in 2/3 ore di lettura riesce a fornire dei contenuti molto interessanti su quella che è la gestione finanziaria partendo da come risparmiare, fino ad arrivare come investire.

C'era una volta infatti l' antica babilonia: una città che divenne famosa perchè è stata tra le più ricche nell'antichità. Perché? Perché i suoi abitanti avevano messo in pratica dei solidi principi di gestione delle proprie finanze e così erano diventati molto benestanti. Ed è proprio questo richiamo antichità che rende questo distretto diverso da tutti gli altri perchè non è il solito noioso libro in cui si parla del risparmio .

Ma è una pratica guida che in tono leggere scherzoso fornisce principi molto interessanti.

Questi principi sono chiamate le 5 leggi dell oro che ora vi leggo.

  1. L'oro arriva facilmente e in modo crescente a chiunque metta da parte non meno di un decimo dei suoi guadagni per creare un capitale per il suo futuro e quello della sua famiglia. Con questo tono fiabesco ci dice come fatto 100 il tuo guadagno anno tu dovresti dedicare almeno 10 % delle finanze al risparmio, il 20% a pagare gli eventuali debiti che hai come la casa la macchina gli elettrodomestici il 70% per le spese quotidiano. Attenzione: almeno il 10%, poi ti dice che più risparmi il meglio è ovviamente
  2. la seconda legge è che l'oro lavora diligentemente per il saggio padrone che lo impiega in modo proficuo moltiplicandosi così come le greggi al pascolo. In poche parole investi tuoi risparmi e fai si che questi abbiano una rendita e generino ulteriore denaro
  3. la terza regola è che l'oro e sotto la protezione del padrone previdente che lo investe affidandosi al consiglio di uomini saggi nella amministrarlo. Attenzione: saggi significa persone fidate e con competenza tecnica
  4. la quarta legge dell' oro è che loro sfugge dall'uomo che lo investe di imprese che non gli sono familiari e che non sono approvate da coloro che sono abili nel suo mantenimento. in due parole investi denaro solo ciò che veramente capisci
  5. l'ultima legge dell' oro e che loro abbandona l'uomo che lo vuole portare a guadagni possibili che segue consigli allettanti dei truffatori o che si fida della propria esperienza anche dei tanti vani desideri di investimento quindi come diceva benjamin graham ambisci ad un adeguato profitto e non pensare che speculando risolverai tutti i tuoi problemi

Questo è un ottimo primo libro per chi si vuole avvicinare al mondo del risparmio e vuole capire come pianificare il proprio futuro finanziario. Già dopo due pagine ti innamorerai di personaggi come il ricco Aarkab, il prestasoldi Mathon, il principe Sharru Nadha e il mercante di cammelli Dabasir

 

chiudi
chiudi