Finanza Personale
15/06/2017

Millennials: 2 cose che devi sapere su come spendono

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!

 

 

La generazione dei Millenials, sono coloro che hanno tra i 25 e 35 anni (figli della generazione Babyboomers). Un quarto dei millenias dichiara di non risparmiare e di spendere più di quanto guadagna.

 

 

 

Ok, basta con gli inglesismi! ;-)

 

Chi ha circa 30 anni oggi ha abitudini di spesa profondamente diverse da chi ha 60/70 anni. Questo è quello che riportano le statistiche.

 

Le nuove generazioni infatti prediligono spese di tipo esperenziale all'acquisto di beni/status symbol. In parole povere: preferiscono fare un viaggio all'acquisto di un oggetto di lusso.

 


giochi in borsa come fosse un videogame sei sicuro che il tuo consulente finanziario lavori nel tuo esclusivo interesse ai un piano per le tue finanze visita www.gef.it e guarda subito il corso gratuito diventa un investitore consapevole imparerai i tre concetti fondamentali per chi investe il consulente a cui ti affidi i costi che paghi e il metodo che utilizzi metti tuoi risparmi nella condizione di lavorare al meglio visita www.gds.it ciao a tutti e benvenuti ad un nuovo episodio del gp shaun episodio il numero 15 io sono giorgio ed orari e ti do il benvenuto a questa puntata che ha come titolo due cose da sapere su come spendono i propri soldi i giovani d'oggi che cosa imparerai in questa puntata è perché è importante perfetto ma imparerai appunto due cose la prima chi sono i millennials una categoria di persone che va tra per l'anticipo di 25 e 35 anni e come spendono il proprio denaro e punto numero 2 aspetto particolarmente importante imparerai perché è importante capire e le modalità di spesa di questa categoria di persone i cambiamenti sociali che sono in atto appunto nella società e in termini di spesa delle giovani generazioni delle nuove generazioni e perché questo è importante per effettuare delle corrette scelte di investimento bene questo episodio numero 15 gb shaw partiamo puoi dire la tua e conoscere persone determinate a raggiungere i propri obiettivi finanziari iscriviti al gruppo facebook gip invesco mieli ti potrai fare domande e ricevere risposte proporre argomenti e condividere contenuti non hai facebook allora scrivi una mail a info chiocciola gip invest punto it chi sono i militari è la è una categoria di persone a volte vengono anche definiti generazione y diciamo in parole povere sta ad identificare quella categoria di persone che è nata tra gli anni ottanta e fine degli anni 90 quindi più o meno quel ventennio in cui cade anche il sottoscritto è quindi diciamo chi ha tra i 20 ei 35 anni più o meno bene questa categoria di persone è figlia dei baby boomers un'altra un altro cluster non so come dire l'italiana un'altra categoria di persone dice generazione ecco scusato non mi veniva alterne di persone molto famosi chi sono i baby boomers beh sono quelle persone nate più o meno a fine del cavallo della fine della come della seconda guerra mondiale e che hanno vissuto la crescita economica che è stata molto importante non solo in italia ma in tutta l'europa e tutti gli stati uniti quindi i millennials e sony figli dei baby boomers volendo semplificare poi magari un sociologo potrebbe disquisire su questa semplificazione però in linea di massima questo è il dato di fatto bene e perché è importante capire questo chi sono queste due generazioni perché sono due generazioni molto importanti innanzitutto sono le più vicine a noi diciamo i giovani di oggi e quelli che un tempo erano giovani 30 40 anni fa sono importanti perché la generazione dei baby boomers ha vissuto appunto come dicevo prima un periodo di grande espansione economica e di fatto in tutto il dopoguerra c'era da ricostruire se non gli stati uniti perché non hanno stati vittima di bombardamenti ma dell'europa fondamentalmente ma non solo anche il giappone quindi in questa fase di ricostruzione c'è stata generazione di prosperità e patrimonio che ha fatto sì che queste che la generazione dei baby boomers sia molto ricca in media è chiaramente un po in tutti i paesi sviluppati e quello che invece è importante ed interessante constatare che i figli quindi mi l'inas ecco non sono nelle stesse condizioni anzi è purtroppo in italia viviamo una situazione è peggiore rispetto ad altre parti d'europa però i millennials tutti i paesi sviluppati hanno un tenore di vita che è inferiore a quello dei propri genitori e questo sembra una sciocchezza ma in realtà non ha eguali c'è una precedenti nella storia moderna diciamo solitamente si era sempre abituati che la generazione che seguiva viveva una condizione economico sociale di benessere generale che era superiore a quella dei genitori con i baby boomers si rompe questo fenomeno e scusate questa sequenza di crescita di benessere e quindi i millennials chi ha tra i 20 e 35 anni oggi più o meno in media vive condizioni di benessere inferiore a quella dei propri bene questo ha fatto sì che i che questa categoria di persone abbia sviluppato delle caratteristiche degli stili di spesa che chiaramente sono abituati cioè sono allineati alla propria condizione economica che è diversa da quella dei genitori e ho trovato un infografica molto carina un articolo purtroppo non ricordo la fonte se me la ricordo nelle note permetterò vi ricorda che le note di questa di questa puntata sono sulle trovate su www.cibustec.it slash quindi 5 l'episodio in questione questa infografica ha come titolo what we lines refuse to spend monio cioè in cosa non spendo nemi lines parole povere benissimo e vengono beccati un po le tematiche principali caratteristiche di le classi di spesa più frequenti partiamo dalla televisione allora innanzitutto il milione als guardano poca televisione cioè i loro genitori media questa è una statistica inglese diciamo guardavano circa 20 ore di televisione a settimana e i figli ne guardano circa punti c queste sono statistiche che io prendo per buona non mi metto lì ad analizzarle servono per darci un po l'idea è cosa significa questo che i giovani sono meno vittima di offerte commerciali che tipicamente possono arrivare attraverso la televisione non è che sono immuni offerte commerciali semplicemente usano canali diversi preferiscono chiaramente i social network quindi in alternativa alla televisione passano tempo su tablet computer smartphone eccetera bene dal punto passiamo all'argomento numero 2 investimento e questo è il tema chiaramente a me caro benissimo un quarto dei mille questa è una media statistica inglese dichiara di non risparmiare nessuno di non essere in grado di risparmiare e di spendere più di quanto guadagnano e questo è sconvolgente purtroppo e quindi chiaramente non investe a questo si aggiunge che i millennials se penso nel 2008 io avevo 26 anni quindi i millenials quando c'è stata la crisi del 2008 quindi il secondo crollo dei mercati finanziari più più importante più doloroso dopo quello del 1929 quindi è stato un caso particolarmente forte e poco frequente bene i millenials erano in fase di laurea ho appena laureati questo più o meno volendo contestualizzare livello temporale questo ha fatto sì che questi ragazzi si siano intimoriti vedendo iniziate a risparmiare si siano fatti intimorire da quello che succedeva sui mercati finanziari proprio perché hanno iniziato a guadagnare o ad affacciarsi al mondo del lavoro in un momento di grande depressione dei mercati ma anche economica quindi questo è un aspetto che se sei un giovane che stai guardando è più o meno questa età magari che riconosce in questo fenomeno è purtroppo è abbiamo che siamo stati sfortunati siamo abbiamo acquisito capacità reddituale nel mondo del lavoro in un momento sfortunato e molto il numero 3 di questa infografica bene auto e quindi siamo a capire come spendono come spendono i mii lines quando si parla di auto il 60 per cento dei giovani dei giovani inglesi questa statistica inglese dichiara che comprerebbe un'auto di seconda mano per poter risparmiare denaro quindi già questo è un aspetto interessante e questo è ancor più interessante e conferma la tendenza a che dicevo prima il 60 per cento il 65 per cento di queste persone risparmierebbe sull'auto per poter spendere più soldi per bruciare una ad esempio quindi spendono in modo diverso in lines stanno risparmiando per l'out sull'auto per per poter spendere più soldi invece in altre classi di spesa quindi questo caso gadget tecnologici e questo ci porta poi a parlare un paio di conclusioni alla fine della puntata case abitazioni e questo è particolarmente importante per chi deve fare investimenti immobiliari che queste il milan e ars sono i giovani che un domani entreranno nelle case oggi di proprietà dei baby boomers questo non dobbiamo dimenticarci quindi i genitori i miei genitori baby boomers nel 66 per cento dei casi e questa è una media sempre europeo stati uniti è proprietà era proprietaria della propria abitazione prima di raggiungere i 30 anni questo è sceso al 42 per cento per gli interim l'inas quindi oltre a risparmiare sull'auto i milanesi preferiscono all'affitto all'acquisto dell'abitazione e quindi la tendenza ad acquistare si è ridotta e se c'è una compressione quindi c'è sempre a chiedersi quando acquista un immobile chi è che comprerà poi questi mobili una volta che lo voglia tardi guidare questi sono aspetti da tenere ben a mente benissimo matrimoni e va bene adesso diciamo senza parlamente taglio l'aspetto importante che i giovani intendono sposarsi di meno dei loro genitori senza e fare meno figli aspetto seguire successivo e andiamo avanti ecco questo è l'ultimo aspetto secondo me molto importante di differenze di specie fra baby boomers emili nas è la passione per gli oggetti di lusso allora da uno studio del 2014 il 78 per cento dei millennials dichiara che preferirebbe preferisce spendere soldi in esperienze piuttosto che bene cosa significa esperienze significa preferisco far weekend fuori porta con i miei amici con la mia ragazza piuttosto che non comprarli un orologio di lusso vi posso comprarmi una moto ecco quindi preferire la spesa di la spesa su esperienze piuttosto che meghni e questo è interessante assolutamente quindi in linea di massima i baby budel di milena preferiti non è che sono particolarmente frugali quindi sono chiaramente hanno un reddito inferiore a quello dei loro genitori in media però diciamo hanno cambiato le proprie abitudini di spesa per ammettere allinearsi a quelli che sono di loro i loro stili di vita i loro gusti quindi una passione per la tecnologia la passione per le esperienze e la qualità della vita piuttosto che non gli status symbol e questo non so se ci avete se avete mai fatto caso a questo aspetto ma è un cambiamento epocale e io se confronto la mia generazione come preferisco me amo spendere il denaro io per i miei sbagli piuttosto che la generazione dei miei genitori io questo è un noto continuamente io di certi status symbol non so l'auto di un certo tipo piuttosto che la casa di un certo tipo ecco sono meno affascinato da questo tipo di oggetti piuttosto che invece dà la possibilità di fare un viaggio in una meta non dico esotica ma in un viaggio che mi sa che cresca la mia la cottura per citare visitare una zona del mondo che non conoscevo ecco io mi accorgo sulle mie abitudini di spesa che preferisco le spese esperienziali piuttosto che quelle di beni e questo è confermato dalla statistica quindi non sono io particolarmente anomalo diciamolo conferma alla statistica e queste sono aspetti che ogni investitore deve tenere veramente bene quindi voglio questa era puntata un po più breve del solito e voglio andare diretto al sodo e darvi quelle che sono secondo me le le le cose da tenere bene a mente che influenzano l'atteggiamento che deve avere l'investitore nel lungo periodo quindi i millennials sono i nuovi consumatori e sono sono i consumatori di oggi e prenderanno il posto della generazione di consumatori dei nostri dei miei genitori quindi dei baby boomers quindi c'è una progressiva su progressiva sostituzione questa è una generazione che si focalizza e che ama spendere per servizi per esperienze piuttosto che per denis quindi questo è una conseguenza del fatto che c'è meno reddito in certi casi cioè più patrimonio perché magari mi lines hanno ereditato la casa dei genitori o con i genitori gli han abitua aiutati a comprare una casa quindi magari ecco la scelta di con di spendere meno in beni e anche perché certi casi certi beni sono stati ereditati o regalati dai genitori o donati dai genitori quindi c'è un aspetto di condizione sociale ereditata dalla famiglia ma anche un aspetto di priorità differenti che i milanesi hanno rispetto ai baby boomers a questo si aggiunge che non amano vincolarsi quindi in linea di massima anche questo parlando di medie di trend non di casi specifici chiaramente però si preferisce avere una flessibilità poter cambiare lavoro poter prendersi magari una pausa sabbatica piuttosto che non vincolarsi per 30 anni con un mutuo ad esempio lo ho già parlato dell'aspetto di prediligere gadget tecnologici piuttosto che status symbol classici che quindi questo questi sono aspetti come ho anticipato prima che non non possiamo trascurare quando parliamo di investimenti di lungo periodo come ad esempio la cosa più semplice è l'acquisto di un immobile bene quindi quando si pensa all'acquisto di un immobile in chiaramente se una punta a una zona centrale non so penso centro di milano bene centro di milano è una zona che ha un appeal un interesse internazionale quindi possiamo dire che ci sarà sempre qualcuno interessato ad acquistare un immobile in quella posizione perché è di grande interesse però se invece valutiamo gli investimenti in zona è un po più periferiche ecco non possiamo trascurare i trend sociali e demografici quello che mi viene a sono dei dettagli potremmo anche discutere il fatto che che le campagne e cioè si stanno spopolando le persone tendono a ad andare ad aiutarmi centri urbani e per dire io abito a modena l'appennino si sta spopolando il certe quindi valutare l'investimento immobiliare in zone periferiche ecco e da deve considerare questo aspetto che c'è un trend in atto molto forte quindi cosa significa questo che le idee di investimento che abbiamo ereditato nel mio caso dai miei genitori quindi dei baby boomers che nella maggioranza dei casi sono gli unici che ci hanno insegnato qualcosa in campo finanziario in campo di finanza personale queste vanno riviste se penso ai miei genitori che hanno appunto la carta generazione dei miei genitori che ha tra i 60 e 70 anni e loro hanno vissuto una crescita come dicevo prima economica molto sostenuta hanno vissuto un paese che aveva un basso capito pubblico tanta inflazione a doppia cifra ed erano in grado di risparmiare grandi cifre di denaro diciamo c'era un reddito di cresceva esponenzialmente potevano risparmiare questo è uno scenario che nel caso dei milly mense stato stravolto completamente quindi a maggior ragione per gli italiani perché in italia quando si vivono situazioni di crisi economica finanziaria ormai da diversi da quasi un decennio queste sono condizioni che sono state stravolte non possiamo pensare che si continui ad investire con le stesse logiche e gli stessi approcci della categoria della generazione dei baby boomers quindi questo a livello qualitativo a livello quantitativo cosa significa significa che bisogna valutare con attenzione caso per caso bisogna fare delle valutazioni qualitative quindi fare nel caso ad esempio dell'acquisto di un immobile che a cui facevo riferimento ma bisogna valutare la redditività dell'immobile bisogna tenere conto del rischio di andare magari in una zona che potrebbe un domani avere un appeal non ha una un'attrattività inferiore a causa di fenomeni e di trend sociali come quello dei milliner so come quello dell'organizzazione delle pubblicità quindi questo fa sì che oggi vantare investimenti risulta più difficile che non 30 anni fa se ci pensate è molto semplice perché gli italiani sono innamorati del mattone perché quando investivano nel mattone degli anni 80 90 c'era l'inflazione a doppia cifra quindi oggi si compra un immobile dopo tre anni solo per effetto di rivalutazione causa dell'inflazione l'immobile valeva il 15 per cento in più cioè non era non era era era un momento economico finanziario veramente anomalo falsato ok che non ha niente a che fare con quello odierno allora chi ha investito nell'immobile l'ha fatto un po per per moda un po per per mancanza di conoscenza di alternative ed è riuscito ad accumulare magari anche capitali importanti oggi queste condizioni non ci sono più ed è importante fondamentale fare un'analisi quindi come sollecito anche in altri in altri in altri video in altri o sul mio sito ad esempio ho imparate voi a fare queste analisi o dovete affidarvi a qualcuno che le faccia per voi non potete non farle perché il rischio è di continuare a ragionare con il mais con la mentalità dei nostri genitori in un mondo che quel che non sposa più che non segue qui più queste filosofie appunto perché le abitudini di spesa sono sono completamente diverse quindi il messaggio questo il messaggio che ti voglio dare in questo episodio numero 15 del gp show e io voglio chiudere questa puntata con una citazione molto interessante che ho trovato in uno di questi articoli che ho letto per documentarmi sul caso mills di una signora che si chiama anna latte non so esattamente di cosa si occupi però che vuole secondo me è un'ottima conclusione ogni volta che spendi denaro stai lottando per il tipo di mondo che voi quindi quello che vuoi non quello che sarà per sapere quello che sarà devi capire i fenomeni e i trend sociali e di evoluzione appunto della società in alto è quello di milly nas è un ottimo esempio non è solo nelle prossime puntate ne porterò magari degli altri ma è un aspetto da non dimenticare bene con queste prove tutto ti ricordo che le le note di questa puntata le puoi trovare sulle sul www.bifest.it slasher 15 che l'episodio in questione fammi sapere cosa ne pensi sul gruppo riservato ai membri più più più fedeli della di jeep investe che è il gruppo facebook gip invest community che ti saluto ti ringrazio per essere stato con me ci vediamo martedì prossimo pero nuove bisogno ti è piaciuta questa puntata clicca mi piace sul video permetterai ad altre persone di conoscere queste idee e se non vuoi perderti le prossime puntate iscriviti al canale youtube o imposta mostra per primi la pagina gp invest nelle tue preferenze di facebook [Musica]

chiudi
chiudi