Finanza Personale
02/11/2016

Gestione del tempo e dieta a basso contenuto d'informazioni

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!

 

 

Tim Ferriss in un libro parla di una settimana lavorativa di 4 ore. Forse 4 sono poche ma ci sono degli spunti molto interessanti sulla gestione del tempo quando si lavora.

 

Vediamo qualche sua idea!

Oggi parliamo del libro "The 4 hour work week": la settimana lavorativa di 4 ore.

L'autore di questo libro è Tim Ferriss: imprenditore, startupper, blogger, speaker e chi più ne ha più ne metta, e in questo libro ha concentrato una serie di strategie per ottimizzare la gestione del proprio tempo lavorativo e ridurre la propria settimana a 4 ore. Scendere a 4 ore forse è un po' utopico però sicuramente in questo libro ci sono molti spunti interessanti che si possono applicare immediatamente.

Alla base della sua tesi c'è il principio di Pareto cioè la regola dell 80-20. L'80% del fatturato è fatto con il 20% dei clienti oppure l'80% dei risultati viene ottenuto con il  20% degli sforzi e così via segni.

Tim è un tipo particolarmente pragmatico e si chiede: ma se con il 20% delle ore lavorate ottengo l'80% dei risultati perchè devo lavorare restante 80%?  Come dargli torto?

Tra gli spunti interessanti che fornisce cioè il concerto della low information diet cioè la dieta a basso contenuto d'informazioni. L'informazione è come il gelato: dire "ne mangio solo un cucchiaio" e come dire  "vado sul web per un minuto". Non ci crede nessuno perchè le distrazioni sono dietro l'angolo, con il risultato che perdi un sacco di tempo e alla fine non ti ricordi neanche qual è la ragione per cui sei andato su internet.

La sua ricetta è semplice:

  1. non si leggono giornali,
  2. non si leggono rivista,
  3. non si leggono news di alcun tipo,
  4. non si guarda la televisione
  5. non si naviga su internet quando si è alla propria scrivania sul posto di lavoro
  6. e' consentita al massimo 1 ora di televisione alla sera per spegnere il cervello ma è molto più consigliato leggere un libro tv

Ti suggerisce di chiederti sempre se l'informazione che stai acquisendo è utile a risolvere un problema importante e urgente. Se si vai avanti, altrimenti non perdere tempoe dedicati ad altro. L'informazione deve essere applicata. Se impari qualcosa e non lo usi, dopo poco tempo lo dimentichi e allora impararla è stata solo tempo perso.

Oltre alla gestione dell'informazione Tim Ferriss, fornisce altri spunti interessanti, ad esempio come creare un business online, avere un  personal assistants (un assistente personale) delocalizzato in India oppure come gestire le mail dei propri collaboratori e dei clienti.

Insomma, questo libro un pout pourri di idee per massimizzare la propria produttività lavorativa per ritagliarsi tempo da dedicare le proprie passioni. Alcuni idee sono utopiche e inadatte alla realtà italiana, in cui in telelavoro e ancora fantascienza, altre però sono sicuramente efficace ed applicabili da subito.

Se sarai in grado di ridurre la tua settimana lavorativa a 15 ore invece che le 4 promesse da questo libro, non penso andrai a lamentarti con Tim. Vero?

chiudi
chiudi