Consulenza
21/08/2018

Il consulente indipendente esiste davvero?

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!


La mia banca mi ha detto che un vero consulente finanziario indipendente non esiste. E' possibile? Ne parliamo in questo articolo, in cui rispondo a questa domanda che mi è stata fatta all'interno del gruppo facebook GPInvest Community.

[TRASCRIZIONE]

 

Perché devi venirci a trovare all'interno del gruppo facebook GPInvest Community? Perché puoi fare domande come quella a cui rispondo in questo articolo.

Allora Battista Prandini mi chiede: "Ciao la mia banca, tramite il mio consulente, mi ha detto che il vero consulente indipendente non esiste." Volevo sapere che cosa ne pensate allora. Questa chiaramente a mio parere, è disinformazione che viene fatta periodicamente in banca.

Torniamo alla definizione di indipendente. Che cos'è un consulente indipendente? Indipendente significa che è indipendente o autonomo come sono stati rinominati poco fa, bene è indipendente da qualunque istituto o istituzione finanziaria quindi banche o assicurazioni, per intenderci, e quando eroga un servizio di fatto non deve venderti alcuno strumento finanziario, polizza o fondo, ma ti vende un servizio di consulenza. Quindi è indipendente perché nell'erogazione di questo servizio non deve rispondere ad alcuna logica commerciale, e quindi spingendo il prodotto A piuttosto che il prodotto B. Perché sul prodotto A guadagna un sacco di commissioni. Questo è il significato di indipendenza. Quindi in parole povere compra un servizio di consulenza mio cliente e non un prodotto. Perché? Perché quando va in banca, invece, ti sembra di comprare un servizio di consulenza ma per come è strutturato il mondo dell'industria finanziaria, stai comprando un prodotto. Perché? Perché la remunerazione della persona che hai di fronte avviene a meno di contratti o sistemi di remunerazione non particolarmente diffusi, ecco, la remunerazione della persona che hai di fronte avviene in base ai prodotti che acquisti, ed è avviene in percentuale, compri 100.000€ le commissioni sono all'1%, la persona che hai di fronte, guadagna, l'1% di 100.000€. Se compri 50.000€, guadagnerà l'1% di 50.000€. Quindi una remunerazione a commissione sul prodotto venduto, e per questo che si dice che la banca e la consulenza tradizionale non eroga un servizio, ma vende un prodotto. Perché se non vende prodotti, non guadagna.

Invece, un consulente finanziario indipendente, potrebbe fare una consulenza in cui magari ti dice di non comprare strumenti di investimento, e questa è una delle principali differenze. Perché non dovendoti vendere un prodotto, se magari la condizione dei mercati non è particolarmente interessante non ci sono opportunità di investimento. La consulenza di investimento potrebbe essere di non investire. Pensa la cosa buffa potrebbe anche crearsi questa anomalia, magari il miglior consiglio di investimento e non investire. Perché non ci sono opportunità, dopotutto se ci pensi buona parte delle obbligazioni oggi, ha rendimenti negativi, senza volersi prendere dei rischi eccessivi, fino ad ora di circa 5-6 anni, si hanno rendimenti netti pari allo 0%, praticamente. Ma per quali ragioni allora bisognerebbe investire in qualcosa che ha un rendimento negativo? E quindi è una perdita certa. Ecco il valore di un consulente finanziario indipendente, ed esistono anche se la banca non te lo dice, è proprio questo. Metterti sul tavolo le opportunità di investimento e dirti guarda coerentemente con il tuo profilo di rischio e gli obiettivi che ti sei dato come investitore, come risparmiatore, queste sono le migliori soluzioni attualmente a disposizione. Quindi alla fine esiste, non esiste la consulenza indipendente? Si esiste, siamo pochi, siano 300/400 in Italia. Ma questa è una professione in grande sviluppo in grande crescita, perché il mercato lo richiede, perché le truffe o il problema palese del conflitto di interessi, tipico della consulenza tradizionale bancaria, è sotto gli occhi di tutti. I risparmiatori anche grazie a internet, anche grazie agli articoli che facciamo periodicamente, stanno diventando più attenti. Quindi non è un caso che anche grazie alle attività online, che facciamo riceviamo, richieste di contatto quotidianamente. Perché? Perché le persone stanno capendo che esiste un'alternativa, non meravigliarti, però che il sistema bancario tradizionale, che di fatto è una grande lobby. La lobby bancaria che in tanti odiano, cerchi di limitare o bloccare questo fenomeno, ma se guardiamo avanti a vent'anni negli stati uniti il 50% circa della consulenza finanziaria e su base indipendente, che come viene chiamata, fee only, cioè, dove si remunera il consulente solo a parcella. Quindi è solo una questione di tempo che questa professione venga riconosciuta come tale e si guadagna un prestigio al pari di altre professioni ormai consolidate, come l'avvocato, il commercialista, il notaio, che per ragioni di modello di business si sa, lavorano nell'esclusivo interesse del cliente. Quindi con questo articolo spero di avere risposto alla domanda che mi è stato fatta all'interno del gruppo facebook GPInvest. 

 

Vuoi vedere un intera lezione totalmente gratuita su questo argomento? Guarda il video: "I consulenti finanziari sono tutti uguali? Ecco cosa devi sapere!" . Lo trovi alla pagina: https://www.gpinvest.it/consulenti

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!

chiudi
chiudi