Investimento
01/02/2017

Giocare in borsa è come giocare a poker

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!

Hai acquistato un azione dal tuo conto online?

Sai da chi l'hai acquistata?

Da questa transazione ci guadagni tu o chi ti ha venduto l'azione, oppure entrambi?

Non lo sai?

Leggi l'articolo!

Oggi ho comprato un azione. Ho aperto il mio banking e ho digitato il codice identificativo dell'azione, dell'azienda che volevo acquistare, chiamiamola azienda xyz. E in quattro e quattr'otto l'ho comprata.

Aspetta ma da chi l'ho comprata?
Dall'azienda xyz?
Dalla banca?
Dallo stato?
Dalle lobby della finanza?
Non lo so, quello che è certo è che l'ho comprata da qualcuno che me l'ha venduta. Facile no?

Ma se io l'ho comprata e perché mi aspetto che l'azione dell'azienda xyz cresca di valore, ma allora perché lui l'ha venduta?

Beh, perché ha aspettative opposte alle tue su quel titolo.

Bene, ecco rappresentata in parole povere la compravendita di un titolo.

Possono sia il compratore, che il venditore avere ragione sul futuro di quel titolo?

No perché il titolo potrà crescere o perdere di valore è solo uno dei due tra venditore e compratore avrà fatto la scelta giusta nel lungo periodo. Se sale la scelta giusta l'ha fatta chi l'ha comprata.

Se scende la scelta giusta l'ha fatta chi ha venduto.

Facile, ecco spiegato perché se non si fa un'accurata analisi del titolo che si va a comprare, investire è come giocare a poker. Per una persona che vince ce n'è una che perde.

La persona che vince guadagna i soldi che l'altra persona ha perso, né più né meno. I soldi sul tavolo sono sempre quelli, però passano di mano.

Quindi quando tu compri un'azione o qualunque altro titolo devi essere sicuro di sapere qualcosa che l'altro non sa, devi avere più ragioni di lui per dire che colazione salirà perché uno dei due avrà fatto la scelta sbagliata.

A ma stai attento perché questa non è la classica partitella di poker tra amici.

Dall'altra parte del tavolo potrebbero esserci degli investitori istituzionali, o degli hedge fund, fondi speculativi con migliaia di analisti che tutti i giorni valuta l'azienda e sanno vita, morte e miracoli del titolo in questione.

Quindi stai attento perché stai nuotando in un mare pieno di squali.

Quando ti lanci in imprese rischiose come quella di acquistare un titolo singolo, devi avere solide argomentazioni a sostegno della tua scelta, perché questa azione è buona perché me l'ha detto a mio cugino, è il modo migliore per perdere soldi.

chiudi
chiudi