Pensione
13/10/2018

Fondo pensione o T.F.R in azienda, come fare la scelta giusta?

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!


Investo nel fondo pensione o lascio il t.f.r in azienda?

Quante volte mi è stata posta questa domanda, tantissime.

Il punto è che ognuno tipo dare una opinione differente spinta o meno da un determinato conflitto di interesse che potrebbe avere ma in questo articolo finalmente voglio darti una risposta il più analitica possibile, in modo da permettere di capire come prendere la migliore scelta possibile tra destinare il tuo t.f.r in azienda o investirlo in un fondo pensione.

[TRASCRIZIONE]

 

Il tema della previdenza per fortuna grazie anche a diversi articoli che abbiamo fatto in GPinvest comincia a essere all'ordine del giorno molte persone ci chiedono informazioni su investire in un fondo pensione piuttosto che lasciare i propri soldi e proprio tfr in azienda solitamente queste informazioni ci vengono chieste ma all'interno del gruppo facebook tramite ai messaggi privati o sulla mail eccetera il punto è che non esiste una soluzione che vada bene per tutti perché perché le ragioni sono che alla base di questa decisione ci sono tantissime variabili e le variabili che possono andare bene per tizio potrebbero non andare bene per caio che ha una situazione reddituale e patrimoniale totalmente diversa quindi il messaggio principale che ti voglio dare con questo articolo è che alla domanda investe in un fondo pensione o lascia i soldi del tfr una persona che non abbia un conflitto di interesse ti deve rispondere dipende perché ti ho fatto questa premessa perché se invece ti rivolgi in banca a fare questa domanda è logico pensare che qualcuno ti consigli di investire il suo tfr in un fondo pensione perché perché così il tuo interlocutore bancario di vende un prodotto su cui guadagna una commissione se tu lasci soldi del tfr non guadagna una commissione e quindi il tuo consulente non non ha alcun vantaggio economico e non ha ragioni per consigliarti con la soluzione di a meno che tu non abbia davanti a una persona con una particolare etica una particolare professionalità ma come abbiamo spiegato in altri articoli il problema di base è che in banca c'è un profondo conflitto di interesse e quindi questo è uno dei problemi che deriva dall'avere un conflitto di interesse ma trascurando quella che è la consulenza non nel tuo esclusivo interesse ma nell'interesse della banca vediamo analiticamente che cosa è importante valutare quando si deve scegliere se investire nel fondo pensione o in un tfr la situazione è piuttosto complicata perché alla base di questa decisione ci sono delle normative fiscali molto complicate e noi per avere dei modelli in chip investe che ci permettano di dare delle risposte nell'esclusivo interesse del cliente abbiamo dovuto dedicare diverso capitale e tempo e dei software isti per poter fare un programma che in base ai dati del cliente ci permetta di dare una risposta perché perché lo sappiamo che la fiscalità italiana non è come dire particolarmente facile ok e quando si parla di una decisione di questo tipo la fiscalità che entra in gioco è sia quella personale quindi le tasse che paghi dir per sia la fiscalità dei tuoi investimenti e queste due si intersecano creando un modello che anche dal punto di vista matematico e finanziario è piuttosto complicato vediamo nel dettaglio quali sono queste variabili la prima è chiaramente il reddito maggiore il tuo reddito maggiore la deducibilità del fondo pensione dal tuo reddito la seconda variabile che in pochi considerano e ad esempio la crescita del tuo reddito il tuo reddito prevedi che rimarrà costante o siano verrà aggiornato all'inflazione o magari sei in una fase di carriera stai crescendo professionalmente e quindi ti aspetti che il tuo reddito cresca molto di più l'inflazione magari del 35 per cento 10 per cento all'anno questo è fondamentale da capire la terza variabile è il grado di propensione al rischio perché da un lato sappiamo qual è la remunerazione del tfr che fondamentalmente e in parole povere è legata all'inflazione italiana più un fisso invece quella che è la remunerazione del fondo pensione è legata al grado di rischio che ti prendi perché il fondo pensione investe nei mercati finanziari quindi a una remunerazione che è completamente diversa quindi il grado di rischio è un aspetto da considerare chi poi aspetto che in tantissimi trascurano sono gli anni di lavoro che è già accumulato e che ti rimangono per arrivare a pensionamento il fondo pensione è uno strumento chiaramente come dice la parola ad esclusivo utilizzo previdenziale quindi legato alla pensione è successo è applicata una tassazione una fiscalità decrescente che si passa da un 15 per cento 9 per cento quindi per poterne valutare la convenienza dipende anche quanti anni tu rimarrai all'interno del fondo pensione quindi da quando lo acquisti alla data del pensionamento infine c'è l'inflazione perché chiaramente il tfr a una remunerazione che è anche legata all'inflazione e quindi per poter comparare mele con mele se dobbiamo stimare la crescita dei mercati finanziari per poter stimare la crescita del fondo pensione dobbiamo anche stimare l'inflazione così potremo capire cos'è ragionevole attendersi come remunerazione dei due strumenti solo dopo che abbiamo fatto una valutazione di questo tipo senza preconcetti ma puramente finanziaria possiamo valutare caso per caso se per mario rossi è più conveniente investire i propri tfr in un fondo pensione oppure lasciarla in azienda e questo era solo un caso perché c'è un altro caso i versamenti liberi e per questo c'è un'altra fiscalità ancora perché dobbiamo chiaramente confrontare due scenari investo in un fondo pensione o investo in una serie di strumenti finanziari efficienti i bassi costi quelli che ormai mi hai sentito già a presentarti che sono una prerogativa della consulenza finanziaria indipendente ecco quale scelta faccio un fondo pensione o la migliore alternativa anche in questo caso entrano in ballo la fiscalità personale e la fiscalità degli investimenti quindi dare una risposta il fondo pensione alla soluzione migliore è sbagliato occorre fare una valutazione approfondita in cui si inseriscono all'interno di un qualunque calcolatore che considera tutte queste variabili tutte queste complessità fiscali che i singoli dati di mario rossi è piuttosto che i tuoi dati chiaramente come ti spiegavo prima questa non è una priorità del mondo bancario che ha come obiettivo quello di massimizzare le proprie vendite di strumenti previdenziali che siano fondi pensione pip o quant'altro e quindi raramente in banca potrai trovare una valutazione analitica e nel 2 esclusivo interesse di questa questione quindi con questo articolo volevo spiegarti come si valuta questa scelta è il mio suggerimento è dedicare tempo e fare un modello matematico per risolvere poter calcolare questo differenziale di convenienza oppure rivolgerti ad un consulente finanziario che ti possa numericamente spiegare il vantaggio di una soluzione piuttosto che per l'altra non esiste una decisione che vada bene per tutti quindi anche all'interno della stessa famiglia ci può essere convenienza nell'avere una persona che investa nel fondo pensione e una che lascia i soldi nel tfr perché dipende dal reddito dei singoli componenti della famiglia spero con questo articolo di averti chiarito le idee se vuoi avere altri spunti altre idee su come la consulenza indipendente possa aiutarti veramente a raggiungere i tuoi obiettivi finanziari senza alcun tipo di preconcetto e senza cercare di venderti dei prodotti finanziari di cui abbiamo capito le controindicazioni. 

 

Vuoi vedere un'intera lezione totalmente gratuita su questo argomento? Guarda il video: "Come costruire la tua pensione minimizzando i tuoi sacrifici finanziari" . Lo trovi alla pagina: https://www.gpinvest.it/pensione

chiudi
chiudi