Consulenza
10/07/2018

Consulente finanziario, investitore, trader, coach o imprenditore? Ecco le differenze!

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!


Il tuo consulente finanziario è così bravo a gestire il tuo denaro ma perché fa ancora il consulente ecco questa è una domanda molto interessante che però necessita di una serie di approfondimenti e te ne parlo in questo articolo.

 

L'articolo è appunto questo episodio ha un titolo un po provocatorio perché l'obiettivo è cercare di capire e sviscerare la figura del consulente finanziario e che molto spesso viene visto in un modo un po dubbio adesso entriamo nel dettaglio ho trovato un articolo molto interessante di Alfio Bardolla e appunto sulla figura del consulente finanziario e il titolo è appunto se il tuo consulente finanziario è così bravo perché fa ancora il consulente finanziario allora io ho trovato questo articolo ma ormai probabilmente di qualche mese fa no qualche anno fa forse questo articolo e molti consulenti finanziari che sono attivi all'interno di gruppi su facebook commentavano in modo profondamente denigratorio questo articolo perché la il messaggio principale di questo articolo è che se uno è bravo a gestire il proprio denaro dovrebbe gestire il proprio non dovrebbe insegnare ad altri come gestirlo e questa è una tematica che però necessita di una serie di approfondimenti quindi ho voluto dedicare questo articolo proprio per cercare di capire il perché cosa c'è di buono e cosa c'è di meno buoni in questo articolo ed è per questo che lo leggeremo lo leggeremo insieme allora innanzitutto chi è Alfio Bardolla.

Alfio Bardolla è il più famosi financial coach italiani quindi un informatore in campo finanziario sicuramente il grande merito di aver portato temi di finanza personale in italia alle grandi alle grandi masse diciamo a un seguito di 250.000 like direi più o meno sulla pagina facebook, quindi fa riempie i palazzetti con dei convegni e potremmo discutere magari su quelle che sono le strategie di crescita del proprio patrimonio che propone molto spinte sul trading sulla compravendita di immobili diciamo che sono avuto alcuni possono essere favorevoli io lo sono in parte diciamo alcuni di questi strumenti mi sembrano molto speculativi non adatti all'investitore comune però un dato di fatto è che Alfio Bardolla è la autorità per eccellenza in italia per quanto riguarda la finanza personale.

In questo articolo e fondamentalmente Alfio spara a zero sul mondo bancario tradizionale e fin qua non c'è niente di strano è qualcosa che faccio anch'io settimanalmente perché ci sono una serie di problemi di cui mi avrai già sentito parlare conflitto di interesse truffe ad esempio mondo del problema delle dei diamanti da investimento insomma la trasparenza del mondo bancario lo sappiamo è molto scarsa molto limitata e con tutta una serie di conseguenze che gravano sul consumatore sul risparmiatore basti pensare che 500 mila persone sono state impattate dal fallimento di sei banche nel 2016 nel 2017 e quindi 500 mila persone hanno perso parte o tutto il proprio capitale a causa di questi fallimenti quindi non sono io alla fine la persona che come dire difende il sistema bancario anzi non perdo occasione per criticarle per far capire invece che cosa ritengo sia di valore all'interno della consulenza finanziaria quanto sia importante l'allineamento di interessi e così via però in questo articolo ci va giù pari volendo usare una terminologia un po rude e Alfio dice le cose dal suo punto di vista chiaramente in modo molto duro e deciso leggiamo l'articolo insieme non leggerò e commentiamo lo perché ci sono un paio di punti che necessitano di approfondimenti allora tolte le dovute introduzioni dice che vuol voglio sfatare subito un mito sia il consulente finanziario sia colui che in banca si occupa di titoli sono venditori e non investitori mi spiego meglio sono lì per venti sono lì per prendere il tuo denaro e per farlo fruttare in primis per loro e poi se tutte le condizioni favorevoli anche per te e questo è innegabile.

L'ho detto anch'io e molte altre in molti altri articoli la banca non è una onlus quindi è innegabile che l'ha detto titoli dall'altra parte è un venditore perché la banca è in servizi il modello di business sbancare della consulenza tradizionale vive della vendita di prodotti e non della vendita di un servizio nella maggior parte dei casi ci può essere qualche eccezione ma è così nella strage nella stragrande maggioranza dei casi quindi vendendo un servizio vendendo un prodotto scusami e non un servizio e questo porta ad una serie di controindicazioni come il conflitto di interessi eccetera qui in alto e se guardi questo articolo in differita troverà il collegamento ad un'altra se ad un articolo e che può darti ulteriori spunti su come capire il modello di business bancario e sud e per capire che sa che cosa devi stare attento quando si parla di banche andiamo avanti con la lettura in ogni caso ecco in ogni caso se i mercati dice anche scusami se i mercati vanno bene ne beneficia prevalentemente il consulente se i mercati vanno male si nascondono dietro frasi del tipo è c'è la crisi si sa ma vedremo che i mercati prima o poi torneranno su e questo non sarebbe il momento di vendere insomma cercano di tenere il cliente fermo sulle proprie posizioni è questa ecco se primo detto che è normale ed è innegabile che il mondo bancario lavori per commissioni certi di massimizzare i suoi profitti è altrettanto vero che però se i mercati remano contro c'è poco da fare nel senso un bravo consulente può aiutare a contenere i rischi può aiutarti a limitarli il più possibile ma non può eliminare il rischio dei mercati finanziari vedi l'ho sempre come un marinaio che ti aiuta nella navigazione uno skipper che ti aiuta nella navigazione della tua barca a vela perché tu non sei in grado di navigare e quindi si rivolge ad uno skipper che porti la tua barca lo skipper non non ha il controllo sul mare è una forza troppo grande però può aiutarti a vedere determinati rischi a dirti oggi magari è meglio non andare per mare rifugiamoci in un porto però può a un controllo maggiore di quanto ai tool sulla sulle dinamiche finanziarie ma non ha il controllo totale questo è un c'è molta malizia in questo articolo perché anche un trader.

Alfio Bardolla si occupa molto di trading, ancheun trader non ha il controllo totale può avere un controllo ancora più diretto fare dei lavori ancora più di fino ma il controllo totale non ce l'ha quindi vedi che cerco di essere il più intellettualmente onesto possibile dove c'è da dare contro al mondo bancario non ho assolutamente problemi a farlo e dove è giusto farlo quando invece ci sono delle risposte un po faziose da parte di contestatori del mondo bancario io cerco di mettere i puntini sulle i andiamo avanti nell'articolo se proprio vuoi continuare a far gestire i tuoi soldi da qualcun altro invece di imparare invece di imparare in prima persona ad esempio facendo corsi in opzioni in forex o nelle commodity fai questa domanda che ti sta di fronte ma lei perché fa ancora il consulente finanziario si è così bravo come dice perché si alza ancora la mattina per venire a lavorare per uno stipendio ecco un paio di considerazioni allora innanzitutto cioè l'alternativa al mondo bancario non è il trading in opzioni o in forex penso alla casalinga di voghera che ecco viene attratta e al ITforum fiera cui sono stato espositore un paio di settimane fa mi sono accorto di quante persone non hanno conoscenza dei mercati finanziari e ti parlano di fare trading con strumenti a leva 7 per è proprio non c'è alcuna conoscenza alcuna logica in quello che stanno dicendo fondamentalmente quindi questi sono strumenti di trading adatti a trader esperti non sicuramente non sono adatti a investitori risparmiatori di primo pelo perdonami il termine ma giusto per capirsi

Secondo argomento l'articolo perché è tratto da un blog e lui chiaramente sta vendendo anche lui sta vendendo perché tutti i thin ice appunto invece che fare un corso in opzioni forex commodities c'è il link ai suoi corsi e non c'è niente di immorale cioè nel mondo dei servizi finanziari come in qualunque altro settore nulla è gratis chiunque cerca di venderti qualcosa io contesto quando il mondo bancario chi vuol far passare per gratis una consulenza che in realtà stai pagando tanto e non vedi ma è normale che chiunque produce dei contenuti fa un articolo di un blog fa un articolo come questo chiunque cerca di farsi conoscere diffondere un messaggio raccogliere cioè come dire far farsi conoscere da persone potenzialmente interessate ad una collaborazione ad una consulenza eccetera è perfettamente normale vendere sennò passare del tempo con la mia famiglia ma questa è un'attività lavorativa ed è perfettamente normale vendere quindi lo fa anche Alfio però vende cose diverse non vende un prodotto finanziario vende un servizio finanziario vende dei corsi questo aspetto importante non c'è niente d amora di immorale l'importante riconoscerla questa differenza punto numero tre arriviamo alla all'affermazione principale che fa e dice appunto se è così bravo come dice di essere questo consulente perché si alza ancora la mattina per venire a lavorare per uno stipendio ecco questa affermazione non sta in piedi per un paio di per un paio di ragioni la prima è la necessità di un consulente c'è perché il cliente che ha bisogno di un consulente mi avrai sentito dire molto spesso che in finanza personale nell'investimento l'ottanta per cento del successo varie statistiche lo dimostrano è legato ed è dovuto al giusto atteggiamento al giusto all'avere e a adottare la giusta psicologia solo il 20 % e tecnica quindi la vera un consulente al di là delle sue capacità è un valore aggiunto per il cliente perché aiuta perché lo aiuta ad adottare comportamenti virtuosi che molto spesso quando si parla di denaro sono viziati dalla psicologia da il rumore di fondo dei giornali eccetera.

Molto spesso perdiamo di vista l'obiettivo e commettiamo errori quindi in due parole il valore del consulente è nella aiutarti a non commettere errori quindi è chiaro che è un po faziosa questa frase si è bravo come dice perché continua a lavorare perché ce n'è bisogno e molto semplice cene bisogna richiesta di questa figura e poi semplicemente perché potrebbe piacergli perché potrebbe essere bravo ma non lo vedrai vedrai più man mano che andiamo avanti in questo episodio potrebbe essere bravo ma non così tanto da poter fare a meno di uno stipendio perché poi dovremmo vedere i da i risultati dei corsi e dei corsisti di questi di questi financial coach se sono davvero in grado di far remunerare il capitale tanto quanto viene quanto sono le promesse in fase di vendita dei corsi si parlano di per se si parla di percentuali del 20-30 % all'anno ed è io fatico a crederlo molto molto trasparente mente ti pone il 20 30 %, all'anno ti pone tra i migliori investitori al mondo guardando le classifiche dell'investitore quindi io fatico a crederlo.

Andiamo avanti nella lettura se ci pensi bene infatti è molto probabile che chi ti chiede di affidargli i tuoi soldi per gestirli e per farti guadagnare non sa assolutamente gestire i propri altrimenti non sarebbe dietro quella scrivania con l'obiettivo di ottenere delle commissioni sui tuoi investimenti ma sarebbe tranquillamente su una spiaggia di tahiti o nel salotto di casa sua a giocare con suo figlio godendosi il tempo libero il frutto degli investimenti bene altri tanti spunti in questa frase vediamone tre importanti il primo in parte è vero cioè è vero che nel mondo bancario molto spesso ti trovi ad avere a che fare con persone che non sono né veri investitori neanche imprenditori e quindi un imprenditore che magari a 300 mila euro non lo so da parte della prima cifra che mi viene in mente si trova davanti un una persona che non è adeguata come competenze come professionalità al suo profilo perché semplicemente si rivolge a quella persona lì perché è dentro ed è protetta dal cappello bancario perché sei dentro a unicredit piuttosto che intesa eccetera ma magari questa professione con questa persona non ha una professionalità rilevante ed è vero io ho avuto modo di appurarlo personalmente anche quando ero manderò cliente a mia volta e questo è verissimo.

C'è poi il discorso di coerenza molte di queste persone magari non possono farti vedere realmente come stanno investendo il proprio denaro ma questo è lo sollecito anche nei corsi gpinveste è fondamentale il tuo interlocutore deve dimostrarti con dei fatti o in un qualche modo che i consigli che ti dà sono le stesse seguono gli stessi criteri della propria della propria gestione del denaro mi spiego meglio il portafogli GPInvest presenti alle ad esempio all'interno di GPInvest academy il corso di formazione che abbiamo lanciato a giugno 2018 sono coerenti al cento per cento e utilizzano gli stessi strumenti che io utilizzo con i miei risparmi quindi sono pronto anche a fare uno screenshot del mio home banking per dimostrarlo non ho alcun problema perché la coerenza è garantita penso sia fondamentale e penso sia indispensabile che una persona chieda al proprio consulente se quello che gli sta consigliando è in linea con quello che il consulente fa con i propri risparmi questo punto a centratissimo da parte di Alfio Bardolla e mi stupisco di così del fatto che poche persone realmente si relazionino al proprio consulente in questi termini si relazionino con il proprio consulente in questi termini molto spesso ci si fida della figura e del fatto che c'è una sorta di autorità o presunta autorevolezza dell'adetto titoli che abbiamo di fronte, ma in molti altri casi invece è il cliente è come dire deciso ad ottenere determinate risposte e fa le domande giuste devi imparare a fare le domande giuste secondo atteggiamento secondo commento un po discutibile di questa frase parla di andare in una spiaggia tahiti se sei bravo a gestire il tuo denaro staresti in una spiaggia thai etica onlus con con il compiuterino a fare trading questo è lo story telling dei financial coach che sia che sia Alfio Bardolla, robert kiyosaki fa un po il suo modello di riferimento americano o altri personaggi in giro per il mondo tutti financial coach cercano di venderti questa idea del fare trading sotto la palma perché è un'idea che vende punto quindi non vedo cosa c'entri e non vedo perché debba essere l'alternativa allo stare in un ufficio si può anche essere semplicemente un consulente che fa il suo lavoro ma fa anche altre attività di ad esempio imprenditoriali ad esempio come GPInvest.

Terzo punto e terzo commento a questa frase lo stesso si può dire di lui cioè se Alfio Bardolla è così bravo a gestire il proprio denaro ma perché dovrebbe fare un corso per spiegarlo quindi vedi che la la logica può essere girata al contrario e quindi se è così bravo perché deve fare corsi perché è un attività di business perché nell'ambito della nell'industria dei servizi finanziari si può vendere un corso si può vendere una consulenza si può vendere una gestione di patrimonio sono tutti i servizi diversi che rispondono a domande di clientela differente quindi non è che è più nobile un servizio di consulenza di un servizio di formazione ad un trader piuttosto che un servizio di consulenza ad una ad una nonnina che ha bisogno di stabilità e ha bisogno di aiuto nella gestione del suo portafoglio sono entrambi di valori siano entrambi i servizi di valore rispondono ad una clientela che cerca servizi differenti ma chiunque vende il messaggio proprio questo Alfio Bardolla è bravissimo a vendere i suoi corsi e infatti a una platea di persone che lo seguono perché è molto bravo nel comunicare e nel far marketing andiamo avanti come dice warren buffett considerando il più grande e bello investor di sempre e buffo citare pensare che citi un bel investor che è praticamente totalmente incoerente con le pole con le politiche di investimento che propone Alfio Bardolla però va bene piccola nota polemica la citazione di warren buffet the wall street è l'unico posto dove persone che arrivano in rolls royce chiedono consigli su come investire a persone che arriveranno in metropolitana ecco questo è chiaramente un tema importantissimo ed è verissimo cavolo accidenti dovendo trovo altre parole è quello che dicevamo prima molte persone si rivolgono a dei consulenti che hanno o patrimoni inferiori o conoscenze inferiori o proprio non hanno e a me è capitato e capita continuamente di relazionarmi perché io mi rapporto continuamente con le banche di vedere persone che non hanno veramente non è semplicemente un discorso di patrimonio ma proprio le competenze non studiano non leggono hanno semplicemente preparato il compitino che mi ha insegnato la banca non hanno alcuna curiosità intellettuale e bene questo è proprio l'atteggiamento opposto che cerchiamo di adottare in GPInvest infatti ad esempio come ti spiegherò tra poco il GPInvest è un progetto imprenditoriale quindi io mi sento molto vicino un imprenditore perché sono un imprenditore. Io devo fare le attività di marketing per la mia società io so quanto costa acquisire un cliente io so qual è il margine che possa avere su un determinato corso di formazione o su una consulenza lo faccio io quindi mi sento molto vicino a un imprenditore perché devo io gestire il rischio dell'attività d'impresa e capire cosa vuol dire appunto avere gestire il rischio di una posizione che non è finanziariamente solida come il come un lavoro come come un lavoro da dipendente un imprenditore ha molte meno certezze quindi ci tocca dei punti interessanti Alfio chiaro che questo è molto importante il capire che le persone poi devono anche essere certi deve relazionare con persone che siano allineati alto profilo che siano più o meno sulla stessa barca.

Andiamo avanti in conclusione dice è il momento di aprire gli occhi e di imparare muoverti da solo a crescere la tua cultura sul denaro in modo da essere in grado di gestirlo per conto tuo o almeno di sapere se stai comprando, una bufala da un venditore travestito da un consulente. D'accordo al cento per cento però aggiungerei anche che ci sono venditori travestiti da formatori siamo tutti venditori, siamo tutti venditori, cioè veramente è chi è che non vende in ambito professionale, chiunque vende, vende, vende. Mcdonald vende in qualunque settore si deve vendere perché sennò non c'è fatturato, non c'è, e non c'è non c'è reddito. Chiunque deve vendere l'importante è capire che cosa stai comprando.

Se non sai come investirli informati studia e applica le giuste strategie d'accordo al cento per cento come GPInvest abbiamo lanciato GPInvest academy se per caso ti interessa e vuoi sapere quando riapriranno le iscrizioni puoi andare alla pagina www.gpinvest.it/iscrizione/academy. Cosa dice al nella prossima riga ad esempio nei miei seminari sulle opzioni di trading link al suo orti alla sua pagina dove ti vende il corso sulle opzioni ci sono persone che hanno già da un po esperienza con le azioni e sono quelle che più si stupiscono delle perle opportuni per le opportunità incredibili date dalle opzioni bla bla bla non sta vendendo sta vendendo anche lui c'è già il link alla pagina in cui puoi comprare il corso tutti si tutti vendono bene quindi e chiude dicendo bene inizia subito cominciando a leggere il mio libro i soldi fanno per la felicità link al libro dove lo puoi acquistare dal suo sito bene quindi non esiste un pasto gratis a wall street questo è un famosissimo detto che dobbiamo ricordarci nessuno lavora gratis non solo in ambito finanziario ma in qualunque settore tutti stanno facendo contenuti o sì o producono libri o producono si contenuti per farsi conoscere e per vendere qualcosa se ti piace la modalità di erogazione del servizio in modo che sa che ad esempio il GPInvest di parlare di finanza personale sarai tra quelli che mi contattano settimanalmente per avere informazioni perché si fidano un po di questi contenuti di me eccetera se no avanti il prossimo non è un problema ma tutti lavoro in quest'ottica non c'è niente di morale né nelle attività commerciali di Alfio né nell'attività bancaria il punto è capire cosa stai comprando e qui avviene veramente il la differenziazione che devi fare 1 puoi comprare un prodotto in banca compì compra i prodotti perché la banca ti vende dei fondi ad esempio delle gestioni patrimoniali su cui carica delle commissioni e tu stai comprando un prodotto finanziario oppure e questo chiaramente che lo sconsiglio mi hai già sentito in altri articoli parlare del conflitto di interesse non mi dilungo oppure puoi comprare un servizio nel più possibile al più possibile in allineamento di interessi quindi qualcuno che ti insegna qualcosa nei due esclusive interesse puoi comprare un servizio di consulenza indipendente quindi qualcuno che ti strutture un portafoglio ti faccio una pianificazione finanziaria puoi comprare un corso di formazione ad esempio GPInvest academy dove impari tu ad investire con secondo la filosofia d'investimentoGPInvest che usiamo anche in consulenza oppure puoi comprare un corso di formazione di trading in opzioni training in immobili tipo quelli di Alfio Bardolla.

Il mio suggerimento è di prestare molta attenzione e di verificare quelle che sono le reali possibilità di ottenere i risultati promessi io nutro profonde differenze nutro profonde profondi dubbi sulla capacità di poter ottenere i risultati promessi però non ho fatto né a concorso quindi sono dubbi e ti suggerisco di verificare autonomamente la validità. Ti suggerisco di avere e della puntigliosità non so se lirica non so se si si dica che ti suggerisco di avere quando vai in banca deve fare la stessa tipologia di analisi e di verifiche quando si parla di corsi di formazione come quelli ad esempio di Alfio Bardolla fai le domande verifica non devi trovare gente motivata devi trovare gente che raggiunge gli obiettivi promessi promette di vivere dire di raggiungere la libertà finanziaria bene quanta gente ha raggiunto la libertà finanziaria con i suoi consigli bene da verificare i punti però che sollecita Bardolla sono di valore alcuni di questi sono profondamente di valore e torna al discorso che un consulente a mio parere deve essere anche un imprenditore perché altrimenti e GPInvet lo fa non solo con l'attività di formazione che è pura attività imprenditoriale ma anche con altre attività di cui magari ti parlerò più avanti nel campo immobiliare e quindi ti suggerisco di verificare di trovare un consulente che comunque abbia un affinità con te dal punto di vista del del main set come direbbero gli americani cioè della mentalità della professionalità dello spessore come persona ok a te la scelta io ti ho avvertito.

chiudi
chiudi