Finanza Personale
30/06/2017

Come difendersi dalle chiacchiere da bar sul denaro - GPShow#17

Smetti di essere vittima di banche!

Diventa un Investitore Consapevole con il nostro Piano Strategico!

 

 

 

 

Chiedi conferma dei risultati che ti vengono riportati e impara a fare domande specifiche riguardo ai rendimenti promessi. Per investire serve una tecnica, se non hai una tecnica stai speculando.

 

Se non abbiamo sufficiente cultura finanziaria queste conversazioni superficiali possono essere deleterie e mettere in crisi i nostri valori fondamentali di investitori, che sono:

1) mantenere una visione di lungo periodo e
2) mantenere un atteggiamento calmo e paziente per non farci coinvolgere da euforia e paure eccessive dei mercati

 

In questo episodio imparerai: 

1) a riconoscere comportamenti e ragionamenti dello speculatore da quelli dell’investitore

2) il ruolo del caso negli investimenti

3) qual è l’atteggiamento giusto da avere per gestire in modo efficiente i tuoi investimenti

 


giochi in borsa come fosse un videogame sei sicuro che il tuo consulente finanziario lavori nel tuo esclusivo interesse ai un piano per le tue finanze visita www.gpinvest.it e guarda subito il corso gratuito diventa un investitore consapevole imparerai i tre concetti fondamentali per chi investe il consulente a cui ti affidi i costi che paghi e il metodo che utilizzi metti tuoi risparmi nella condizione di lavorare al meglio visita www.gnv.it ciao e benvenuto ad un nuovo episodio del gb shaw io sono giorgio pecorari fondatore del portale di educazione e consulenza finanziaria gip investe punto it questa è la puntata numero 17 del gp show che ha come titolo come difendersi dalle chiacchiere da bar sul denaro allora innanzitutto definiamo chiacchiere da bar sono quelle chiacchierate superficiali molto approssimative che si fanno appunto al bar ma anche nelle grigliate e birreria con gli amici eccetera legate al denaro in questa chiacchierata ognuno vuol dire la propria e anche senza avere competenze specifiche vedremo dei casi pratici tra poco ed è un po una gara a chi la spara più grossa perché ti perché il titolo di questo episodio è difendersi dalle chiacchiere perché è in queste conversazioni chiunque può esprimere la propria sul denaro ma sta alla nostra capacità analizzare quello che viene detto e che saper decifrare se le informazioni che riceviamo hanno un senso non hanno senso sono semplicemente delle sparate che cosa imparerà in questo episodio imparerà i tre cose allora innanzitutto imparerà a riconoscere comportamenti i ragionamenti dello speculatore quindi chi gioca d'azzardo fondamentalmente da quelli dell'investitore noi abbiamo a diventare investitore investitori e nel percorso chip in fest nelle puntate di cicli show certo sempre ogni volta di mettere un tassello nuovo quindi il secondo punto che in parte imparerai è il ruolo del caso negli investimenti questo frega moltissime persone perché molto spesso le persone attribuiscono alla propria bravura quello che in realtà è il ruolo del caso punto numero tre imparerai a capire qual è l'atteggiamento giusto da avere e che ti permetterà di far rendere al meglio i tuoi risparmi quindi evitando i comportamenti deleteri chiamiamoli così distruttivi e autodistruttivi che invece hanno gli speculatori bene iniziamo con l'episodio 17 puoi dire la tua e conoscere persone determinate a raggiungere i propri obiettivi finanziari iscriviti al gruppo facebook gb best community potrai fare domande e ricevere risposte proporre argomenti e condividere contenuti non hai facebook allora scrivi una mail a info chiocciola gip investor punto it allora puntata numero 17 quindi il titolo è come difendersi dalle chiacchiere da bar sul denaro allora come mi è venuta l'idea di questa puntata è nata da avuto da una chiacchiera da bar quindi da una conversazione che ho avuto con con una persona che chiamerò mario in questa questa puntata il nome di fantasia ed è appunto una persona che appena scoperto che appunto mi occupavo di investimenti di finanza personale ha voluto esprimere la propria opinione e e vedremo che che ha contribuito a creare un po di confusione su quello che al mondo della finanza personale perché perché appunto appena ho spiegato che mi occupavo di investimenti lui ha esordito dicendo ah beh sì anche io investo e pensa che ho acquistato il titolo fiat diciamo per esempio e ho guadagnato hicks per cento in sei mesi sì ma badate tipo il 50 per cento in sei mesi e beh a quel punto io dicevo ho replicato dicendo ha però è un'operazione che andato molto bene complimenti diciamo che quando io parlo di investimenti però mi parlò con investitori e quindi diciamo che il rendimento atteso è per un profilo medio può essere non so 44 per cento 5 per cento e quindi cercando di spiegare un po la visione e la visione dei rendimenti le aspettative di rendimento che può avere un investitore oggi di fronte a questi numeri il mio interlocutore vario replicò ha replicato dicendo ma questi sono rendimenti troppo bassi io ho fatto il 300 per cento in sei mesi per sono ricordo esattamente il numero sta andando a memoria non mi promette dei rendimenti troppo bassi e diciamo che io a cercando di barcamenarsi poi sono andata a casa un po era un po stanco quella sera lì quindi non sono andato avanti nella discussione però poi riflettendo ho cercato di sviscerare la punta di sviscerare il tema ed è venuta fuori questa puntata mentre questo mario gli spiegava la sua vita come spiegare le sue ragioni ma anche però spiegato la sua visione del mondo degli investimenti cioè ha chiuso la frase dicendo beh però io ho fatto questa operazione 300 per cento di fiat in sei mesi ripeto sono numeri inventati non ricorda esattamente quanto è stato il guadagno però io investo soli soldi che posso perdere perché è la finanza è la considero pericolosa insomma solo speculazione quindi non mi convince molto come tipo di investimento io il resto nel mattone che più sicuro ecco queste sono questo è come sia conclusa l'argomentazione di questa serata passata insieme questa questo oltre a mano e io a casa ho ragionato su questa su questa conversazione e ho capito che c'erano un paio di punti che non aveva un gran senso innanzitutto il fatto che ha commentato il mondo della finanza definendolo rischioso definendolo spinto è basato solo sulla speculazione quando lui mi ha parlato di un'operazione che era puramente speculativa quindi acquistato il titolo singolo e l'ha fatto senza avere particolari senza aver fatto la particolare analisi di tipo fondamentale o tecnica preambolo vi spiego cosa significa analisi tecnica o analisi fondamentale bene fondamentalmente quando si compra un titolo si può utilizzare un doppio approccio primo può essere fare un'analisi del bilancio vedere qual è la capacità reddituale della società in questione piuttosto che vedere il dividendo che eroga ai soci eccetera quindi un'analisi sul bilancio della società oppure si può fare un'analisi tecnica si dice dove non si considera minimamente il bilancio ma si valuta e l'evoluzione del prezzo del titolo diciamo che sono due filosofie opposte c'è modo di guadagnare di avere ottimi risultati con entrambi con entrambi i metodi i metodi io personalmente mi sposo la filosofia della dell'analisi fondamentale non amo l'analisi tecnica ma questa è una scelta personale però diciamo che solitamente serve una tecnica che ci spinga ad analizzare ea ea definire un titolo come investibile che si erano a dispetto di cola fondamentale se tu non hai neanche cioè se tu non ti affidi ad alcuna di alcuna tecnica nessuna delle due fondamentalmente stai speculando stai sperando che questo titolo cresca in futuro ma non hai alcun fondamento non hai ha fatto alcuna analisi sul sul titolo in questione quindi devi anche essere in grado di accettare che la tua operazione sia stata profittevole la fortuna qui e qui entra in campo il caso cioè se vince alla roulette significa che sei bravo no non è detto può essere un caso anzi no non è detto in assoluto è un caso fortuito quindi questa è la prima domanda che ci si deve fare quando si si riesce a guadagnare da una speculazione la seconda domanda è matta che avrei dovuto fare questa persona ma mi sono dimenticato perché era un po stanco è stato ma da quanti anni ottieni questi risultati cioè tu hai fatto un'operazione che è stata molto profittevole su questo titolo fiat ad esempio ma quante altre operazioni altrettanto profittevoli hai portato a termine negli anni i mediani chiaramente vengono riportate solo le operazioni in profitto ok le chiacchiere da bar tipicamente si concentrano solo sulle operazioni che sono andata bene raramente qualcuno ti dirà quanto invece è stato stato sfortunato oppure non è stato bravo nel fare un'analisi raramente le persone che riportano i propri errori ma vogliono al contrario mettere in evidenza quelli che sono state le proprie capacità anche quanto questi in realtà sono attribuibili a fortuna fondamentalmente quando i risultati sono attribuibili alla fortuna il ruolo del caso negli investimenti è un tema molto interessante è un libro che vi suggerisco di leggere ed wood by randomness italiano diretti appunto giocati dal caso e di nassim taleb per spiegare il caso fa un esempio molto interessante e ipotizza di prendere uno stadio e mettere nello stadio 10.000 scimmie ok a queste 10 mila scimmie da una monetina da da tirare per fare testo croce allora al primo lancio della monetina visto che la probabilità sono 50 per cento di fare testo croce e la popolazione delle scimmie si dividerà in cinquemila cineca l'avranno fatto testa 5.000 croce andiamo avanti con l'interazione al secondo lancio della monetina ci saranno 2.500 scimmie che hanno fatto testa o croce due volte di fila e 7.500 ci mette avranno fatto una volta testa una volta croce o il contrario quindi un risultato non uguale nelle due nei due lanci andiamo avanti al terzo lancio la popolazione di chi riesce a fare testa tre volte di fila si riduce a 1.250 scimmie contro 8.750 che hanno avuto risultato misto al quarto tentativo si riduce a 625 al quinto 312 e così via l'esempio vuole sottolineare il fatto che dopo 10 iterazioni non ho i numeri qui in avanti ma magari ci sono solo se ricordo bene non so una decina di scimmie che sono riuscito a fare dieci volte di fila croce ok è questo il risultato sufficiente per poterci dire che la scimmia ha delle capacità nel fare test a 10 volte di fila no è stato il caso o chiamiamola anche fortuna che quindi e vedete che l'esempio fatto con le scimmie punto perché non ci si aspetta alcuna capacità di poter influenzare il risultato neanche l'uomo fondamentalmente però diciamo la cina fa poi effetto nel mondo degli investimenti è difficile cioè non ha senso valutare la bravura di un gestore la bravura di un investitore sotto orizzonti temporali di 35 anni anche dieci anni è un orizzonte di temporale in cui il caso può avere un suo può dare un suo contributo però diciamo che man mano che si va avanti con gli anni 15 20 anni ecco lì si può capirlo diciamo dai 10 anni in su possiamo dire che il ruolo del caso è via via decrescente e se uno è veramente bravo ed ha portato per fare investimenti profittevoli ecco il periodo temporale deve essere di analisi deve essere dai 10 anni in su warren buffett quinto uomo più ricco del mondo circa a un track record cioè a uno storico di rendimenti pari a 50 anni quindi lui ed ha 50 anni che ha un rendimento pari circa 20 per cento all'anno chiaramente nel suo caso il il caso non ha alcun incidenza lui ha avuto questi risultati per pure perdura capacità per puro talento nel campo degli investimenti però come vedete se qualcuno mi riporta una sola operazione benissimo poi può aver semplicemente avuto molta fortuna al pari del lancio di una monetina quindi è capito il ruolo del caso andiamo avanti a cercare di capire quali sono le argomentazioni che potrebbero quali sono le domande che potremmo fare ad una persona che ci parla dei suoi risultati come mario in questione per capire esattamente se se se questa persona ha ragione di ritenersi un bravo investitore semplicemente parolario diciamo è la prima domanda a fare è matto quanto guadagni complessivamente cioè tu mi hai parlato di un'operazione però ne avrei fatti alcuni guadagni alcuni perdita e giusto quindi complessivamente il patrimonio quanto è cresciuto all'anno negli ultimi dodici gli ultimi 12 mesi ad esempio oppure negli ultimi tre anni quanto è cresciuto beh il 99 per cento degli dei di chi fa chiacchiere da bar non è in grado di darti questo risultato quindi sì chi racconta la sola operazione che è riuscito a portare a casa con successo ma non al quadro completo quindi capite che parliamo di avere veramente poca sostanza bene quindi andiamo avanti nelle argomentazioni perchè quando qualcuno ti parla di come riportava all'inizio che investe solo il denaro che si può perdere ecco io sono contro questa non condivido questa visione dell'investimento perché investire o speculare sul denaro che si può perdere è troppo facile cioè se ti va bene sei stato bravo e poi vendere le tue capacità di bravo speculatore bravo investitore definisce t con lavori sentiva male beh poi semplicemente dire che potevi permetterti di perderli quindi magari sei stato fortunato e non ti dai una vera colpa ok però capite che non è molto onesto intellettualmente ragionare in questo modo cioè fondamentalmente noi dobbiamo cercare di non perdere denaro prima di pensare di guadagnarne questo è la differenza sostanziale tra chi investe e chi specula però lo speculatore fondamentalmente è spinto a parlare al bar di delle sue grandi performance dei suoi grandi risultati perché vuole mostrarsi e qui vediamo che entra in gioco l'aspetto di psicologia di finanza comportamentale e perché perché c'era anche un aspetto di sapere a dimostrare di essere un maschio alfa mostrare di tutto il nostro macismo essere delle persone che non hanno paura di vivere il rischio dei mercati e quindi è bello è bello mostrarsi e far vedere quanto la sappiamo lunga al bar però questo è purtroppo controproducente perché gli studi dimostrano che degli studi molto interessanti direi direi fidelity abbia fatto uno studio a riguardo dimostrano che le donne sono più razionali nell'investire il denaro e nel gestire il denaro e molto probabilmente anche grazie a questo aspetto cioè non essere vittima di questo volersi mostrare voler essere il maschio alfa del del gruppo l'aspetta interessante però è che se questi risultati promessi dai da questi fantomatici investitori da bar sono così eccellenti boe dovrebbe esserci la fila di persone che ti chiede di gestire il proprio denaro cioè se tu sei così bravo riesce a fare 1 300 per cento in sei mesi beh aspettati da 1.000 a 5.000 e 10.000 euro investi neanche per me perché se sei così bravo evidentemente meriti di avere altro denaro da gestire e guadagnare una commissione per le tue per le tue performance eccetera però allo stesso modo mi verrebbe da chiederti ma se tu sei così bravo perché non investe il 100 per cento dei tuoi risparmi questo con questa modalità cioè prima mi hai detto che considera la finanza solo speculazione preferisce il mattone però poi ti vanti di determinati risultati bene se sei in grado di generare questi questa performance futura disinveste tutto nel mattone centrati su quello che sai fare bene cioè la speculazione voglio essere provocatorio quindi non succederà mai questo interlocutore ha fatto la sparata ma non è un pazzo quindi non avendo grandi conoscenze in campo finanziario sicuramente non farà mai una cosa di questo tipo perché è il primo ad accorgersi che il caso ha avuto un ruolo fondamentale che gli è andata bene fondamentalmente dall'altra parte però l'onestà intellettuale dovrebbe anche portarci a valutare in modo più oggettivo quello che invece di vero investimento modello per il nostro interlocutore mario in questione che è l'investimento immobiliare perché quando si parla di immobili molte persone anche in modo perfettamente speculare al mondo finanziario trascurano certi aspetti cioè della finanza se ne parla molto spesso in modo eccessivamente negativo e pericoloso ai mercati ti fanno perdere tutto eccetera semplicemente perché non si conosce lo strumento invece degli immobili l'italiano è notoriamente innamorato degli immobili però trascura una quantità di aspetti che che chi è intellettualmente onesto o finanziariamente acculturato deve approfondire ad esempio quando si fa il classico paragone tra conviene acquistare la casa o affittarla fondamentalmente dire che la rata del mutuo può essere uguale all'affitto di un'abitazione è scorretto perché trascura un sacco di aspetti ad esempio fare una puntata ad hoc sull'argomento ma voglio solo anticiparvi lì per darvi un po la visione a 360 gradi che deve avere un investitore che non si deve soffermare ad una prima analisi deve entrare nel dettaglio delle cose se non lo fa lui deve rivolgersi a qualcuno che lo faccia per lui che cosa si trascura in questa analisi sull'immobile bene il costo del moto del costo del mutuo gli interessi che si compra una casa con un mutuo bene la banca non lo fa non fa volontariato quindi ci sono degli interessi da pagare che solo un costo questo costo del mondo baggins lo è in affitto e si trascurano ad esempio i costi di manutenzione straordinaria della casa ok quindi il rifacimento del tetto la l'imbiancatura esterna e montare il cappotto e cambiare la caldaia eccetera queste cose beh se rischia del cial e scusate non si valuta il rischio di valutare di stimare la rivalutazione futura di un immobile perché quando si fa una valutazione e finanziaria su qua qual è la redditività di un immobile bisogna stimare anche il prezzo di vendita dell'immobile ad esempio dopo dieci anni dopo 20 anni ma c'è un rischio nel fare questa stima dobbiamo ipotizzare quale sarà il valore di un immobile tra vent'anni chiaramente c'è un margine d'errore oppure si trascura il fatto che adesso la prima casa non è passata ma c'è l'imu sulla prima casa ma chi ci dice che domani non ci sia è un rischio che dobbiamo tenere in considerazione e non si trascura anche ad esempio il vincolo psicologico di avere un mutuo cioè un mutuo divincola quindi se doveva fare un paragone dovremmo anche considerare il fatto che se tu col vero a casa e ai 18 ott bene questo è ti limita nelle scelte è una scena è un discorso qualitativo e non quantitativo però non possiamo trascurarlo bene così via un altro paio di punti ma voglio trasmettere il concetto non ha senso entrare troppo nel dettaglio le persone si focalizzano cioè chi non ha cultura finanziaria i si fida delle chiacchiere da bar rimane ad un livello troppo superficiale delle analisi in campo di investimenti che siano investimenti finanziari o immobiliari come nell'ultimo esempio a cui facevo riferimento bene questo si somma poi a errori di tipo comportamentale che che approfondirò meglio in un altro episodio del gp show ma che si sono fanno appunto parte di quella che si chiama finanza comportamentale voglio darvi un paio di imbeccate per cercare di incuriosirvi è uno degli degli errori più comuni è chiamato illusione di superiorità cioè in inglese è bello perché si chiama abortendo le 17 cioè l'effetto la tendenza a considerarsi sopra la media vi do un dato che fa capire subito di cosa a cosa mi riferisco negli stati uniti è stata fatta una statistica il 93 per cento delle persone intervistate a cui è stato chiesto come valuta la propria abilità di guida il 93 per cento delle persone intervistate ha dichiarato di considerarsi sopra la media quindi tutti noi ci consideriamo migliori della media e anche se chiaramente non può essere così perché la media alla media un altro esempio di buyers comportamentali quindi di errori comportamentali e si chiama conferme jean byas la tendenza a selezionare informazioni tra quelle a cui possiamo attingere quotidianamente che confermano le nostre tesi noi notoriamente tendiamo a prediligere informazioni o anche solo frequentare persone che la pensano come noi raramente troverai qualcuno che ama frequentare persone che la pensano in modo opposto quindi questo si chiama conferma jean buyers e tutti questi questi tutti questi aspetti di finanza comportamentale uniti alla disinformazione di cui siamo vittima nelle informazioni e non so giornalisti che piuttosto che i telegiornali eccetera fanno sì che le informazioni che utilizziamo per prendere decisioni in campo di investimenti siano troppo superficiali quindi queste sì vengono confermate appunto nel fenomeno delle chiacchiere da bar a cui facevo riferimento prima quindi in conclusione di questa puntata che quando senti qualcuno che fa una sparata beh fai un paio delle domande che ti ho che ti ha illustrato in questi episodi quindi non lo so da quanto tempo hai questi rendimenti qual è il rendimento globale del tuo portafoglio negli ultimi 35 anni ecco domande di questo tipo che riportano le persone coi piedi per terra e per te per la tua crescita personale stai fuori da queste discussioni chi vuole parlare di investimenti in questo modo molto probabilmente non ha neanche ecco un solo libro sugli investimenti quindi si limita a parlarne così in modo superficiale e non è una conversazione che è importante per noi al contrario se vuoi approfondire leciti un libro cioè io sono su jeep invest punto it consiglio dei libri faccio ci sono dei video in cui parlavo appunto di libri che suggerisco di leggere migliora la tua cultura finanziaria e leggendo libri o leggendo articoli white paper piuttosto che ascoltare podcast eccetera ma non limitarti ad ascoltare queste chiacchiere da bar quindi gli chiudo voglio chiudere questa puntata con una massima bellissima del libro che ho appena finito di leggere che si chiama lo zen e la via del trader samurai un libro sul trading che è scritto da stefano fanton vi suggerisco di leggerlo perché è molto molto molto carino molto leggero e non è tratta di di psicologia del trading visto che a me piace l'argomento psicologia e anche se non sono un gran patito di trading però l'ho trovato molto interessante e c'è una massima ce ne sono problemi tra cento di massima però una che è perfettamente adatta a questo episodio per chiudere che è ricordati che è impossibile comprare ai minimi e vendere ai massimi si riferisce ad un titolo ad un titolo quotato quindi ricordati che è impossibile comprare minimi e vendere ai massimi ci riescono solo i bugiardi chi ci riesce chi ci riesce chi riesce a comprare minimi ei massimi solitamente è un bugiardo bene con questo è tutto per questo episodio ti ricordo che le note le puoi trovare su www.gds.it slash blog trovi tutte le le note e gli argomenti che ho menzionato in questo episodio e fammi sapere cosa ne pensi di questo di questa puntata come l'hai trovata e all'interno del gruppo cp investo community grazie ancora per essere stato con me ti saluto ea presto ci vediamo martedì prossimo per un nuovo episodio del gp show ciao ti è piaciuta questa puntata clicca mi piace sul video permetterà ad altre persone di conoscere queste idee e se non vuoi perderti le prossime puntate iscriviti al canale youtube o imposta mostra per primi la pagina gb best nelle tue preferenze di facebook [Musica]

chiudi
chiudi